La 500 sulla spiaggia di Copacabana

Scritto da Mak on ott 01, 2009 | Lascia un commento


Il viaggio della Fiat 500 in America Latina continua. La city-car italiana – già presente in Argentina, Cile, Curaçao, Costa Rica, Guatemala, Messico, Perù, Repubblica Dominicana, Sain Martin e Paraguay – è stata lanciata oggi in Brasile, dove sarà commercializzata a partire da questo mese, un debutto che precede di poco quello in Colombia, Barbados e Panama, mentre prima della fine del 2009 arriverà anche in Giamaica.

Quello brasiliano è un mercato fondamentale per FIAT che qui è già leader e possiede impianti produttivi da diversi anni. E proprio per questo il Gruppo torinese – che si sta preparando a lanciare la 500 negli Stati Uniti attraverso la rete di vendita Chrysler – vorrebbe produrla in Messico (paese, oltre a fare parte del North American Free Trade Agreement, ovvero l’accordo nordamericano per il libero scambio insieme a Canade e USA, ha favorevoli accordi di scambio commerciali con il Brasile), piuttosto che negli States, come auspicato dal Presidente Barack Obama per salvaguardare l’occupazione nazionale.

La Fiat 500 commercializzata in Brasile, disponibile negli allestimenti Sport e Lounge, è proposta con il 1.4 16v da 100 CV abbinato a un cambio meccanico a 6 marce o a un cambio Dualogic a 5 marce (robotizzato sequenziale), ma il propulsore e le sospensioni sono state adattate alle esigenze del mercato locale. Infatti, il sistema di iniezione presenta una nuova calibrazione in funzione del 22% di etanolo presente nella benzina in commercio in Brasile. Allo stesso modo, sono stati cambiati alcuni componenti che sono a diretto contatto con questo particolare combustile. Anche le sospensioni sono state riviste in funzione delle strade brasiliane aumentando sia la flessibilità delle molle sia la corsa degli ammortizzatori.

Intanto, a livello globale, gli ordini per il modello hanno superato quota 390.000 con più di 40 premi assegnati.

Fonte: omniauto.it

Share

Lascia un commento

Devi effettuare il login per lasciare commenti.