Accordo Fiat-Chrysler: approfondimenti sui futuri frutti dell’alleanza

Scritto da Luca on mar 24, 2009 | Lascia un commento

Sei nuovi modelli per Chrysler nel giro dei prossimi anni: questo prevede il ruolino di marcia messo a punto con Fiat per arrivare al risanamento dell’azienda. Praticamente tutte le novità per gli americani, si concentreranno nel basso di gamma, dove il gruppo di Auburn Hills è al giorno d’oggi completamente sguarnito.

Nel caso in cui l’alleanza tra Fiat e Chrysler dovesse consolidarsi, molto probabilmente alcuni degli stabilimenti del gruppo statunitense si convertiranno parzialmente alla produzione delle piccole italiane. Tre, essenzialmente saranno i modelli destinati alle linee USA; la 500, la MiTo e la prossima Milano. Queste auto prodotte in terra americana, saranno distribuite Oltreoceano dalla rete di vendita e assistenza Chrysler.

Per quanto riguarda invece i nuovi prodotti che Chrysler svilupperà partendo dalle basi tecniche e dal know-how di Torino, emergono ulteriori novità. Automotive News, ad esempio, menziona la possibilità che Jeep partorisca una piccola offroad sulla base della Fiat Panda 4×4 e che la Grande Punto possa fornire il suo pianale per la creazione di una inedita segmento C da commercializzare con il marchio Chrysler. E per Fiat?

Per Fiat sembra avvicinarsi la possibilità di sfruttare la tecnologia ENVI messa a punto dagli americani per le loro ibride ed elettriche, cosa che del resto anticipavamo già a fine gennaio. Ora rimane da vedere quali prodotti la sfrutteranno.

Fonte: autoblog.it

Share

Lascia un commento

Devi effettuare il login per lasciare commenti.