Fiat 500 e Alfa 149 sbarcano in America nel 2010

Scritto da Bobby on feb 16, 2009 | 3 Commenti

Secondo una fonte Fiat che ha parlato con Automotive News, entro i prossimi 12 mesi Torino porterà negli Stati Uniti i suoi primi modelli. Il compito di rompere il ghiaccio spetterà alla Fiat 500 e all’Alfa Romeo 149.

Non solo: per le due apripista si prevede anche un futuro di produzione a stelle e strisce. A partire dalla metà del 2011, 500 e 149 destinate al mercato locale saranno realizzate direttamente in Nordamerica. La prima fase della commercializzazione riguarderà comunque numeri esigui: saranno poche migliaia le auto vendute attraverso la rete di concessionari Chrysler.

Più avanti nel tempo, il Lingotto concederà agli americani quattro pianali di piccole e medio-piccole, i 1.4 e 1.8 T-Jet e il futuro cambio a doppia frizione (un sei rapporti chiamato G365). In cambio Alfa otterrebbe (finalmente!) il pianale LX, vale a dire l’architettura a trazione posteriore della Chrysler 300C, sulla base della quale potrà nascere l’eterna promessa Alfa 169.

Fonte: autoblog.it

Share

3 commenti

  1. Mirco scrive:

    Il Lingotto concederà agli americani quattro pianali di piccole e medio-piccole, i 1.4 e 1.8 T-Jet e il futuro cambio a doppia frizione (un sei rapporti chiamato G365).

    Sul 1.4 T-jet e 1.8 T-jet, ma sopratutto sul nuovo cambio automatico/sequenziale a doppia frizione nutro TANTISSIME SPERANZE!

    Dai Fiat dai!!! Avanti Così!!! .

  2. Superouge scrive:

    Tu vo fa l’Americano, Americano… ma sei nato in Italyyyy!! :-D grande Fiat!

  3. Bobby scrive:

    Tantissime persone di origini italiane stanno aspettando che Fiat porti negli States la 500. Credo proprio che avrà un buon successo.
    Anche Alfa non è mai stata dimenticata, però non devono commettere l’errore di portare auto scadenti. Devono stare bene attenti a quello che fanno, un eventuale insuccesso comporterebbe l’uscita di scena dagli USA per sempre.

Lascia un commento

Devi effettuare il login per lasciare commenti.