Fiat 500: Optional vs Caraibi

Scritto da Kine on gen 18, 2011 | 8 Commenti

La 500 nasce già ben accessoriata. Tuttavia ci sono una moltitudine di possibilità per configurarla secondo il proprio gusto.

Spesso però, per accessoriare la 500 dei nostri sogni, ci dimentichiamo che i soldi spesi per alcuni optional forse potrebbero essere investiti in un altro modo. Soprattutto tenendo conto che in una futura vendita gran parte degli optional varranno poco niente.

L’optional per eccellenza da mettere su una 500 è l’ESP, non smetteremo mai di ricordarlo.

Acquistando una 500 Lounge o Sport, comunque, si ha una macchina molto completa a cui non servirebbe aggiungere praticamente nulla. Molti di noi, però, presi dall’amore verso questa macchina, l’hanno riempita di optional, spesso superflui.

Sono davvero essenziali tutti questi optional oppure si potrebbero investire quei soldi in altre cose, come una vacanza ai Caraibi? Secondo me sì.

Vediamone alcuni (in ordine di come capitano nel configuratore)

Colore: questo è un optional che si può scegliere tranquillamente, dato che Fiat obbliga a pagare anche per colori non metallizzati.
Sedili in pelle: Possono benissimo essere evitati. D’estate fanno caldo, d’inverno sono freddissimi. In più la pelle, anche se marchiata Frau, non è granchè e diventa lucida dopo poco o, nel peggiore dei casi, si formano pieghe inguardabili,
Cerchi in lega: non costano molto rispetto ad altre macchine. A me piace un sacco la 500 coi cerchi da 16″ e quindi li ho scelti subito. Consigliati!
Fendinebbia: Ormai è risaputo che i fendinebbia sulla 500 hanno solo una funzione estetica, nient’altro. Se proprio non vi piace la 500 senza fendinebbia, metteteli, sennò lasciate pure perdere.
Impianto Interscope: suona bene ma probabilmente i più smanettoni sapranno che a parità di prezzo viene qualcosa di migliore aftermarket. L’impianto di serie suona meglio di altri impianti su macchine ben più blasonate.
Fari Xeno: Non indispensabili, secondo me si possono assolutamente evitare. Ricordiamo comunque che gli xeno(non lenticolari) sono presenti tra le nostre convenzioni ad un prezzo decisamente accessibile.
Tetto apribile: In molti lo amano, personalmente mi lascia indifferente. Tenete presente che la vetratura è più piccola del tetto in vetro fisso (dato che ci sono i bracci) e proprio per la presenza dei bracci è più delicato.
Clima automatico: Ammetto che nella fase pre-acquisto lo volevo a tutti costi; adesso se dovessi riprendere la 500, sceglierei certamente il manuale. Si può fare tranquillamente a meno.
Adesivi/Badge: Fiat secondo me ci lucra un sacco su questi accessori. Di qualità, senza dubbio, ma certamente più economici se fatti da qualche tipografia in zona.

Insomma, quanto abbiamo risparmiato? Circa 2500 zucce, euro per i tradizionalisti.

E voi cosa fareste con 2500€ in tasca?

Share

8 commenti

  1. Vale so pink scrive:

    concordo pienamente sul fatto dell’ESP ma purtroppo sulla versione come la mia (SO PINK) non è presente e non è nemmeno possibile metterlo!!! e trovo la cosa scandalosa in quanto si parla di sicurezza alla guida!!!

  2. Pollicino scrive:

    è vero ciò che dici…anche perchè con tutti gli optional il prezzo è davvero elevato per una 500…a parità di prezzo compri un’altra auto di livello superiore…

  3. martinogioioso scrive:

    totale disappunto con pollicino, la 500 non è cara di se e per se.
    io la mia l’ho pagata 18 mila scarsi, ma ho i cerchi da 16, vernice perlata, xenon originali, fendi, clima automatico, sedili sdoppiati, pelle, diversi sticker..
    Poi la 500 è la 500.
    Se vuoi comparare le plastiche della 500 con quelle della punto o della bravo, noti che la qualità della ‘nostra’ 500 è nettamente superiore ai ravaldoni che fanno in italia.
    Saluti,
    Martino

  4. martinogioioso scrive:

    P.S. per l’articolo di Kine.. :D bell articolo, molto da nonno risparmiatore.. :D quando prendi una macchina – almeno per me – cerco di metterci dentro tutto, ma tutto tutto.
    Poi se ho voglia mi faccio anche il viaggio ai caraibi :D

  5. andrea105 scrive:

    concordo con Kine, tranne i fari xeno di serie, IMHO valgono i 700 € di listino (meno lo sconto), nel senso che la luce è nettamente migliore dei fari alogeni; gli xeno della convenzione, poichè modificano i proiettori di serie, fanno perdere la omologazione e, in caso di sinistro la cui causa possa esser ricondotta ai fari – o gli esiti aggravati dai fari-, può scattare la rivalsa della compagnia di assicurazione, meglio lasciar perdere…

    quanto al colore, se piace il giallo, non c’è sovrapprezzo;

    non sono disposto a pagare € 400 per il bianco pastello, piuttosto € 700 per il rosso tristrato

  6. Sgrinfia scrive:

    concordo in tutto, articolo veritiero…….
    anche se non voglio fare il calcolo di quanto ho pagato, tutte le cose che le ho montato after market.. poi.. commento sopratutto perché c’è la mia bimba nella foto :)

  7. Alexwhite scrive:

    be.. sinceramente la 500 è unica, in quanto si puo’ configurare come si vuole!
    Non sono d’accordo per i fari allo xeno, in quanto io li ho messi e sono uno spettcolo anche con la nebbia ( mai risparmiare sulla sicurezza!!!!!!!)
    per quanto riguarda i cerchi da 16″ non sono d’accordo che sono indispensabili, in quanto io ho messo quelli da 15″ sono altrettanto belli e ti fanno risparmiare tanti soldini nel caso si voglia dotare la 500 di pneumatici invernali ( come ho fatto io)!!!!!

  8. tri 46 scrive:

    io metterei volentieri xeno e cerchi da 16 l’esp nn mi interessa molto ho sempre guidato auto che nn lo avevano

Lascia un commento

Devi effettuare il login per lasciare commenti.