Fiat 500: Verifica livelli

Scritto da Kine on mag 03, 2010 | 2 Commenti

Cari cinquecentisti, sta arrivando la bella stagione e questo ci invoglia a piccole gite fuori porta, magari in zone turistiche. Ecco alcune semplici operazioni per stare tranquilli durante i nostri spostamenti.

Il controllo del livello olio va eseguito con macchina in piano e motore caldo, (cinque minuti dopo l’arresto del motore) in questo modo l’olio che è in circolo nel circuito di lubrificazione ha il tempo di scendere nella coppa in modo da avere il livello corretto.

Livello olio

Il livello dell’olio deve essere compreso tra il minimo e il massimo, con il multijet 75cv è il livello olio è difficile che scenda sotto il massimo, a causa del gasolio che trafila nella coppa dell’olio in fase di rigenerazione. Nel caso in cui il livello olio sia sceso sotto il livello massimo è opportuno effettuare un rabbocco, dal tappo olio in figura. Il rabbocco và effettuato con olio che rispetti le specifiche richieste da fiat.

Passiamo al liquido di raffreddamento, vediamo la vaschetta con il tappo blu e il liquido rosso…

Liquido raffredamento

Come potete vedere sulla vaschetta abbiamo due scritte: più in basso MIN e più in altro MAX. Il liquido di raffreddamento deve essere controllato a motore freddo e in piano, il livello deve essere compreso tra il minimo e il massimo, nel caso fosse prossimo al minimo (come il mio) procedete con il rabbocco, sempre seguendo le specifiche fiat.

Passiamo al liquido freni, nell’immagine sottostante vediamo il lato della vaschetta con riportati il livello massimo e livello minimo.

Liquido freni

L’olio freni si individua dal tappo color giallo; questo invece non sempre deve stare a livello bensì si adegua all’usura delle pastiglie freno, quindi, se le vostre pastiglie dovessero essere basse sappiate che il livello olio sarà intorno al medio – minimo sulla vaschetta quindi non è necessario rabboccarlo fino al livello ideale perché al prossimo cambio pastiglie la vaschetta sarà piena fino all’orlo.
A pastiglie nuove o media usura invece è buona cosa tenerlo al livello massimo.
Alla lunga (2-3 giorni) questo olio tende ad essere corrosivo quindi arrugginisce o sbiadisce ciò su cui è posto. Olio DOT 4.

La guida può essere seguita anche per le versioni a benzina, il 1.4 ha la vaschetta del liquido di raffreddamento identica, mentre il 1.2 leggermente diversa, per l’olio la differenza è soltanto nel colore dell’asta.

Buon controllo alle vostre 5ine

Spero di essere stato semplice ed esauriente nelle descrizioni, se avete qualche problema non esitate a contattarmi.

Per agevolarvi la verifica, vi mettiamo disponibile il PDF dell’articolo in modo che potete portarlo e consultarlo mentre lavorate ;) LINK PER SCARICARE

Mario Angelini

Share

2 commenti

  1. PICCOLOBOLIDE scrive:

    manca il controllo acqua tergi vetro ;)

  2. paolotr scrive:

    1 anno km 10.000 devo fare il tagliando?

Lascia un commento

Devi effettuare il login per lasciare commenti.