Fiat ha raggiunto il traguardo di tre milioni di vetture costruite in Turchia

Scritto da Bobby on apr 02, 2009 | Lascia un commento

Il tremilionesimo veicolo prodotto nello stabilimento della Tofas a Bursa (Turchia) è un Fiat Qubo, l’originale vettura nata nell’ambito della cooperazione industriale tra Fiat e PSA. Si tratta di un traguardo storico che pone in risalto il successo della partnership tra il Gruppo Fiat e Koc Holding siglata 41 anni fa.

Con una capacità produttiva attuale di 400.000 unità l’anno e oltre 7.000 addetti, lo stabilimento della Tofas è uno dei più importanti centri di produzione strategici al mondo di Fiat. Qui si producono vetture Fiat (Linea, Qubo, Albea, Palio Sole e Doblò) e veicoli commerciali di Fiat Professional (Fiorino e Doblò Cargo).

Afferma Ali Pandir, CEO della Tofas: «Questo traguardo è da ricondurre al saldo e costante rapporto dei suoi fondatori, Koc Holding e Fiat. Inoltre, Tofas mira a rafforzare l’importante posizione industriale ottenuta all’interno della Fiat. Il tremilionesimo veicolo uscito dalla linea di produzione rappresenta per noi dello stabilimento motivo di grande orgoglio. Siamo inoltre molto soddisfatti dei nostri dipendenti ai quali dobbiamo questo traguardo».

Infine, da sottolineare che Fiat Qubo ha giocato un ruolo cruciale nell’aumento delle performance di Tofas, sia nell’ambito del mercato interno turco sia nelle esportazioni europee. Un prodotto vincente, quindi, che nasce da un concept semplice ma al tempo stesso rivoluzionario: infatti, supera il concetto di MPV per approdare all’idea di vettura “free space”, capace di soddisfare diverse esigenze di mobilità grazie ad una personalità spiccata e a doti di funzionalità e versatilità uniche nella sua categoria.

Fonte: fiatpress.com

Share

Lascia un commento

Devi effettuare il login per lasciare commenti.