Fiat venderà negli Stati Uniti quattro diverse varianti della 500

Scritto da Bobby on giu 29, 2009 | Lascia un commento

Molti negli USA hanno sperato a lungo di poter ricevere la popolarissima 500 negli scorsi due anni, ma il ritorno di una mancanza di interesse per le piccole vetture lo ha impedito. Ora, con l’alleanza di Fiat con Chrysler, la Casa Piemontese dispone di un accesso al ricco mercato statunitense, e il primo modello ad arrivare sotto la bandiera della nuova alleanza sarà proprio la 500, anche se il suo lancio è ancora lontano 18 mesi. La 500 sarà venduta nei rivenditori Chrysler, e costituirà l’unico modello etichettato Fiat presente sul mercato USA. Arriverà in quattro diverse varianti, che saranno tutte realizzate in uno stabilimento Chrysler negli USA oppure a Toluca, in Messico, all’inizio del 2011. I quattro modelli disponibili includeranno la normale 500, la nuova 500C convertibile, una giardinetta, e un modello ad alte prestazioni, probabilmente una versione Abarth attualmente in vendita in Europa. C’è anche un’alta possibilità che una quinta versione AWD SUV sarà lanciata piú in là basata sulla Panda 4×4.


Le informazioni sono state rivelate ad Automotive News dal progettista della 500 Roberto Giolito, al lancio della nuova 500C convertibile.

Il fatto che la 500 sarà venduta presso i rivenditori Chrysler, in ogni caso, non è una sorta di “ammiccamento” che Fiat sta preparando semplicemente portando una manciata di veicoli Fiat per poi ribattezzarli come Chrysler. Mentre Chrysler si aspetta di utilizzare piattaforme Fiat per realizzare i propri veicoli, Giolito insiste nel dire che non sarà un semplice lavoro di “rietichettatura”, ma piuttosto che queste saranno “specifiche per Chrysler”.

Mentre ci si aspetta che le piattaforme e alcuni motori siano condivisi per circa sei o sette modelli Chrysler basati su Fiat, Giolito si è affrettato ad assicurare che “i veicoli saranno veicoli statunitensi, progettati per la clientela americana da una compagnia americana”.

Con la notizia che Fiat porterà la 500 dall’altra parte dell’Oceano, gli altri costruttori potrebbero sentirsi costretti a competere con la piccola vettura. Questo potrebbe significare che si potrà vedere la Ford Ka uscire negli Stati Uniti piú o meno nello stesso periodo.

Fonte: motorionline.com

Share

Lascia un commento

Devi effettuare il login per lasciare commenti.