Fiat vuol fare di Chrysler un competitor di Cadillac e Lincoln

Scritto da Bobby on set 22, 2009 | Lascia un commento


Peter Fong, brand manager di Chrysler e responsabile per le vendite del gruppo statunitense, ha dichiarato che Fiat vuole elevare il grado di qualità delle vetture Chrysler per competere al meglio con gli altri due premium brand di Detroit, vale a dire Cadillac e Lincoln. Nei giorni scorsi, Fong è stato intervistato da ‘Automotive News’, durante le giornate stampa del Salone di Francoforte.

Se le dichiarazioni del manager di Auburn Hills dovessero diventare punti cardine del piano di rilancio che Sergio Marchionne presenterà a novembre, si tratterà di una sfida molto impegnativa sia per Chrysler che per Fiat. Infatti, già nell’Era di DaimlerChrysler si cercò di elevare gli standard qualitativi del brand americano con le varie Crossfire, Pacifica e 300C. Le prime due vetture sono state dei veri e propri fiaschi commerciali, mentre la 300C ha raccolto un buon numero di consensi. Tant’é che la sua piattaforma verrà sfruttata per alcuni modelli futuri.

Il team americano messo in piedi da Marchionne dovrà, in primo luogo, ben definire i ruoli di ogni singolo brand. Al momento, solo Jeep detiene una propria identità e l’implementazione con le tecnologie del Lingotto sarà facile, anche se Michael Manley, brand manager di Jeep, ha dichiarato che “Fiat non altererà il DNA dei nostri brand”. Per quanto riguarda le vetture Dodge, invece, non saranno più tipiche “muscle car” ma auto votate ad una guida dinamica, come ha affermato Michael Accavitti, brand manager di Dodge e responsabile marketing di tutto il gruppo Chrysler.

Fonte: autoblog.it

Share

Lascia un commento

Devi effettuare il login per lasciare commenti.