Nuova Fiat 500X 2019: cosa dobbiamo aspettarci?

Scritto da Anna C. on gen 07, 2019 | Lascia un commento

Tutto è pronto per l’arrivo della Nuova Fiat 500X 2019. Il nuovo modello si preannuncia davvero ricco di spunti di interesse e sembra presentare diverse differenze rispetto alla versione precedente. Scopriamo insieme tutte le caratteristiche già note e cosa dobbiamo aspettarci da una vettura del genere.

Le motorizzazioni a benzina e diesel della Nuova Fiat 500X 2019

Fiat 500X 2019

La Nuova Fiat 500X 2019 propone diversi propulsori molto interessanti, adatti a diverse destinazioni d’utilizzo. Prima di tutto, bisogna rimarcare la presenza di un innovativo motore Turbo benzina, capace di garantire un risparmio medio di carburante pari circa al 20% rispetto alle precedenti versioni di questo genere. Ciascun propulsore è pienamente conforme alle normative Euro 6/D-TEMP e dispone dell’immancabile filtro antiparticolato GPF (Gasoline Particulate Filter). Tre sono i motori disponibili. Il primo è un 1.0 da 120 cavalli da 3 cilindri, con cambio manuale a sei marce e trazione anteriore. Il secondo corrisponde ad un 1.3 da 150 cavalli di potenza e 4 cilindri, con trazione anteriore e cambio automatico dalla doppia frizione. Il terzo è un 1.6 E-Torq dalla potenza massima di 110 cavalli, cambio manuale e trazione anteriore aggiornata con lo scopo di restare conforme agli standard europei in materia di emissioni.
Passiamo adesso alle tre probabili varianti con motore diesel, dotate della moderna tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction). Anche in questo caso, la conformità alle normative Euro 6 sono fuori da ogni discussione. Sono disponibili un motore da 1.3 litri da 95 cavalli, un altro da 120 cavalli e 1.6 litri e un terzo da 2.0 litri e 150 cavalli di potenza massima. Molto interessante è l’inserimento della tecnica AdBlue per fare in modo che le emissioni di azoto nell’atmosfera vengano ridotte al minimo, così come è presente il Diesel Particulate Filter per ridurre al minimo il filtro particolato.

Nuova Fiat 500X 2019: tre varianti tutte da scoprire

Un’altra delle numerose innovazioni che la Fiat 500X 2019 è costituita dalle sue tre varianti, ciascuna delle quali possiede determinate peculiarità tutte da tenere in massima considerazione. Stiamo parlando della 500X Urban, della 500X City Cross e della 500X Cross.

Partiamo dalla 500X Urban, considerata dai ben informati come la versione definita metropolitana. La sua dotazione di serie si contraddistingue per una lunga serie di accessori molto interessanti. Tra questi, vanno segnalati luci posteriori in LED e diurne Drl, plancia con schermo dalla tecnologia TFT e diagonale da 3,5 pollici, condizionatore manuale e sistema di Cruise Control. Inoltre, non vanno lasciati in secondo piano il sedile posteriore sdoppiabile, il dispositivo ESC e i sei airbag in grado di favorire una sicurezza senza alcun tipo di rischio.

La 500X City Cross coincide con la variante crossover della vettura e punta molto su interessanti cerchi in lega da ben 16 pollici. La plancia si caratterizza per la stessa tinta della carrozzeria e viene impreziosita da un moderno display Uconnect da 7 pollici, unito ad una radio digitale DAB. Il modello risulta perfettamente compatibile sia con l’app Android Auto che con la Apple Car Play e si contraddistingue per un alto grado di connettività.

Concludiamo la nostra breve carrellata con la Fiat 500X Cross, un modello dalla chiara impronta offroad con meravigliosi cerchi in lega da ben 17 pollici. Le finestre laterali sono oscurate, mentre non mancano il sistema Uconnect da 7 pollici, il navigatore satellitare e il supporto per Android Auto e Apple Car Play. Molto bene anche l’installazione dei sensori di parcheggio posteriori e di quelli per il tramonto, con diverse soluzioni davvero avveniristiche.

Un disegno tutto nuovo e luci full LED di primissima categoria

Anche l’aspetto puramente estetico della Nuova Fiat 500X 2019 è in grado di lasciare a bocca aperta sia chi può ammirare tale vettura, sia chi ha tutta l’intenzione di mettersi alla sua guida. Come già accennato in precedenza, i particolari che riescono a rubare l’occhio sono l’inserimento dei fanali posteriori in LED e delle luci diurne Drl. A tutto ciò bisogna aggiungere dei moderni gruppi ottici realizzati tramite una tecnologia Full LED, creati in collaborazione con un marchio leader del settore quale Magneti Marelli. Quest’ultima implementazione consente un incremento della luminosità complessiva pari al 20% e un calo del consumo energetico rispetto alle luci alogene di ben cinque volte.

Al tempo stesso, la plancia e la disposizione degli strumenti appaiono molto differenti rispetto alla precedente versione della Fiat 500X. Il configuratore Fiat presenta un disegno tutto nuovo e interessante, con ben tre elementi circolari disposti in sequenza l’uno accanto all’altro. In corrispondenza dei lati, è possibile usufruire di una coppia di quadranti analogici. Nella porzione centrale, ecco uno schermo che può essere facilmente settato, con tecnologia TFT e diagonale da 3,5 pollici. Bene il volante sagomato e immerso in un’imbottitura in pelle ecologica, così come va sottolineata la modifica del posizionamento della leva del cambio e dei vari sistemi di controllo. Come si può ben notare, gli elementi di assoluto interesse non mancano assolutamente.

Le soluzioni attuate dalla Nuova Fiat 500X 2019 in materia di sicurezza

La Nuova Fiat 500X 2019 continua ad attribuire un’elevata rilevanza alla ricerca della massima sicurezza, sia per il conducente che per gli eventuali passeggeri. Due sono le autentiche scoperte che saranno installate a bordo di tutte le versioni e potranno garantire una grossa iniezione di fiducia. La prima corrisponde al sistema Traffic Sign Recognition, in grado di riconoscere i segnali stradali con un certo anticipo. La seconda novità consiste nella tecnologia Speed Advisor, grazie alla quale il conducente può limitare la propria velocità di crociera a seconda dei limiti decretati.

Da tenere in considerazione anche il Lane Assist, che permette alla vettura di restare all’interno della propria corsia di marcia senza alcun tipo di spostamento improvviso. Ci sono anche la telecamera posteriore durante la retromarcia, il sistema Entry & Keyless Go per l’avviamento della vettura, lo specchio Active Rear View Mirror e i fari automatici in grado di adattarsi perfettamente a qualsiasi tipolgoia di contesto. Chi vuole, può aggiungere in qualità di optional il Blind Spot Alert che previene eventuali collisioni fra veicoli, la frenata automatica d’emergenza Autonomous Emergency Brake e l’ACC-Safety Distance Manager che consente all’auto di avere la velocità giusta in base al livello di traffico.

Share

Lascia un commento

Devi effettuare il login per lasciare commenti.