Trofeo Abarth Selenia: la sfida automobilistica tra 500 Abarth

Scritto da Anna C. on gen 25, 2019 | Lascia un commento

I “cinquecentisti” non possono restare indifferenti dinanzi alla bellezza della 500 Abarth, ovvero la versione sportiva dell’intramontabile Fiat.

Abarth è una casa automobilistica specializzata nella produzione di auto sportive e di marmitte, le quali vengono adoperate da molti importanti brand quali Porsche e Alfa Romeo.

La Fiat 500 Abarth è a tutti gli effetti una realizzazione Abarth, la quale viene tuttavia eseguita su base Fiat: l’aspetto è dunque quello tipico della Fiat 500, ma alcuni piccoli dettagli, come ad esempio il logo, e soprattutto il motore appartengono alla società che ha come simbolo uno scorpione.

Cos’è il Trofeo Abarth Selenia

Il Trofeo Abarth Selenia è oramai divenuto un appuntamento di grandissimo richiamo, una sfida che intriga non poco gli appassionati di automobili e che, come si può ben immaginare, ha un fascino tutto particolare agli occhi dei cinquecentisti.

Nel Trofeo Abarth Selenia i concorrenti si sfidano guidando rigorosamente delle 500 Abarth: il fatto che le vetture in gara siano analoghe, ovviamente, rende la sfida particolarmente interessante sul piano tecnico in quanto pone dinanzi a tutto le abilità dei piloti.

Ogni Abarth è decorata e sponsorizzata in modo indipendente rispetto alle altre, e ciò contribuisce a rendere la sfida molto “colorata” a livello visivo.

Non c’è davvero alcun dubbio sul fatto che questo trofeo sia molto interessante: il fatto che a sfidarsi siano delle vetture così piccole, sebbene performanti, rende la gara molto “sui generis”.

Le ultime tappe del Trofeo Abarth Selenia

Come si può evincere visitando il sito Internet ufficiale di Abarth, l’edizione 2018 del Trofeo Abarth Selenia si è articolata su più gare le quali si sono tenute, peraltro, su circuiti di grandissimo prestigio.

Le ultime tre tappe del trofeo sono state le seguenti: il 16 settembre le 500 Abarth si sono sfidate presso l’Autodromo di Vallelunga, struttura considerata una vera e propria icona dell’automobilismo e del motociclismo italiano situata a Campagnano di Roma.

Il 7 ottobre 2018 è stata la volta dell’Autodromo Nazionale di Monza, noto anche come Monza Eni Circuit, e la sfida ha saputo rivelarsi come sempre molto avvincente.

L’ultima sfida ha fatto invece tappa in Romagna, esattamente a Misano Adriatico, il 17 giugno.

Il Misano World Circuit Marco Simoncelli è una struttura di livello internazionale e dalla grande storia, la quale ospita in modo costante delle sfide di grande richiamo.

Oggi il circuito di Misano è considerato un punto di riferimento anche dagli appassionati di auto che desiderano realizzare il sogno di guidare una “super car”: aziende specializzate quali RSE Italia, infatti, consentono di fare un giro in pista a bordo di Ferrari, Lamborghini e auto di analogo livello sotto la scrupolosa supervisione di un istruttore, dunque all’insegna della massima sicurezza.

Come sottolineato nel sito ufficiale di Abarth, la tappa di Misano Adriatico ha visto eccellere in particolar modo i piloti italiani Cosimo Barberini e Andrea Mabellini e il pilota finlandese Juuso Pajuranta.

Fiat 500 e il loro intrigante volto competitivo

Non sono pochi i cinquecentisti che non conoscono questo particolare “volto” della loro amata Fiat 500: quella che è considerata la city car italiana per eccellenza, infatti, sa vestire anche dei panni competitivi, e assistere ad una sfida del Trofeo Abarth Selenia può essere senz’altro una bella esperienza.

Share

Lascia un commento

Devi effettuare il login per lasciare commenti.