Discussione chiusa
Visualizzazione dei risultati da 1 a 1 su 1

Discussione: Informazioni - 1.2 8v Fire 69cv

  1. #1
    500ista sociopatico
    L'avatar di M500

    Con noi dal 09/10/2007
    Residenza: Moncalé
    Provincia: Torino
    Messaggi: 3,630

    Italy
     M500 non è in linea
    1.4 tjet 135cv Abarth
    Bianco bianco/gara

    Exclamation Informazioni - 1.2 8v Fire 69cv

    1.2 8v Fire 69cv

    Il collaudato e affidabile Fire di 1242 cm3 arriva sulla Fiat 500 dopo aver subito tutta una serie di affinamenti mirati a farne un campione di parsimonia per quanto riguarda i consumi, senza per questo penalizzare le prestazioni. Il propulsore sviluppa una potenza di 51 kW (69 CV) a 5500 giri/min, eroga una coppia di 102 Nm (10,4 Kgm) a 3000 giri/min e fa registrare una velocità massima di di 160 km/h. Non solo. Fiat 500 equipaggiata con il motore 1.2 8v si segnala nella sua classe per i consumi contenuti come dimostrano i 5,1 litri ogni cento chilometri nel ciclo combinato e un livello di emissioni di CO2 di 119 g/km. Allo stesso modo è ottimo il tempo realizzato in accelerazione sui cento metri: 12,9 secondi. Un dato che assume rilievo ancora maggiore considerando i consumi così bassi di questa vettura. Il merito va all’impostazione data al propulsore, che mira ad avere una grande coppia a bassi regimi di rotazione (se ne avvantaggiano, tra l’altro, la piacevolezza e l’elasticità di guida) e rapporti scelti proprio per privilegiare la riduzione dei consumi.
    Dunque un motore brillante ed al tempo stesso parsimonioso. A queste performance contribuiscono essenzialmente:
    1)L’adozione di un sistema di controllo della valvola farfalla di tipo elettronico denominato “drive by wire” (senza collegamento meccanico tra acceleratore e corpo farfallato) che demanda alla centralina elettronica il compito di erogare la coppia in base alle richieste del guidatore (torque based).
    2)L’ottimizzazione della termofluidodinamica attraverso l’impiego di una nuova camera di combustione ad elevata turbolenza associata ad un “variatore di fase continuo” (Continuos Variable Cam Phaser). Tale variatore comandato dalla centralina elettronica consente il ricircolo di parte dei gas di scarico (25%) in camera di combustione e favorisce in modo sensibile la riduzione dei consumi di combustibile e delle emissioni allo scarico nella guida a carico parziale.
    3)La riduzione degli attriti attraverso l’alleggerimento dei componenti della distribuzione ed il conseguente utilizzo di molle valvola a basso carico.
    Ulteriori peculiarità di questo propulsore in ottica riduzione consumi sono l’utilizzo di un sensore di detonazione attivo capace di gestire l’anticipo al meglio in qualunque condizione e, soprattutto, il sistema di iniezione multipoint sequenziale fasata Magneti Marelli.
    Migliora anche la qualità della vita a bordo grazie all’ottimizzazione delle prestazioni dei sistemi di aspirazione e di scarico; all’ottimizzazione del gioco di accoppiamento tra albero motore e basamento, tramite selezione computerizzata dei cuscinetti di banco; allo sviluppo di un’installazione specifica del propulsore nel vano motore. In questo modo si è ridotto al minimo il trasferimento delle vibrazioni del motore alla scocca. In particolare è stata adottata una soluzione di supportazione del propulsore di tipo baricentrica, composta da due tasselli più una bielletta di reazione, che funge da tirante, in cui i nuovi supporti sono allineati su un asse passante per il baricentro del motore in modo da ottenere forze di reazione con braccio nullo.
    Inoltre, sul fronte ambientale, il 1.2 8v vanta un convertitore catalitico sistemato nel vano motore e saldato sulla flangia del collettore di scarico. In questa posizione il dispositivo si rivela molto efficiente perché può raggiungere temperature elevate in tempi più brevi e quindi abbattere le emissioni anche in fase di riscaldamento del propulsore.
    Infine, il motore è ancora più affidabile. In questa ottica sono state introdotte le bobine in unico blocco ravvicinate. Questo nuovo tipo di bobine garantisce minore usura delle candele; maggiore energia disponibile per l’accensione della singola candela grazie all’eliminazione della scintilla persa; migliore avviamento a freddo per la maggiore energia disponibile alla candela (più energia fornita dalla bobina e assenze di perdite di trasferimento dell’alta tensione a seguito dell’adozione di cavi molto corti); e, infine, una sensibile riduzione del rischio dei disturbi indotti dai cavi alta tensione sulle apparecchiature di bordo.


    Vengono riunite in questo thread una serie di discussioni interessanti, utili per avere quante più informazioni e per dare risposte alle domande più frequenti su questo motore.

    Informazioni tecniche & impressioni di guida
    Consumi
    Tagliandi & manutenzione
    Mappatura & tuning
    --- Questo post è ancora in costruzione.
    --- Se avete suggerimenti, contattate qualche admin o mod via PM.
    Ultima modifica di M500; 24/07/2009 a 16:01:47

Discussione chiusa

Discussioni simili

  1. Rimappare il 1.2 8v 69cv del Cinquino .
    Da Mirco nel forum 1.2 8v
    Risposte: 313
    Ultimo messaggio: 11/10/2017, 22:12:43
  2. Freni a disco posteriori su 1.2 fire ^ 1.3 mjt Aftermarket
    Da Nikopol nel forum Gomme, cerchi e freni
    Risposte: 115
    Ultimo messaggio: 18/08/2015, 22:06:28
  3. 1.4 fire 8v (Gpunto)
    Da Mario nel forum Motori e meccanica
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 23/08/2009, 19:59:34
  4. 5oo 1.2 69Cv STUPRATA!
    Da CCO nel forum Problemi
    Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 22/01/2009, 11:10:12
  5. strisce per 69cv lounge
    Da mcfisto nel forum Esterni
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 07/12/2007, 22:12:02

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi