+ Rispondi
Pagina 2 di 2
primaprima 1 2
Visualizzazione dei risultati da 11 a 16 su 16
Like Tree1Mi piace

Discussione: Ennesima batteria andata...

  1. #11
    Cinquecentista appassionato

    Con noi dal 07/09/2016
    Residenza: Vittuone
    Provincia: Milano
    Età : 37
    Messaggi: 1,715

    Italy
     Giudipeppe.83 non è in linea
    1.4 95cv 500L
    Grigio moda

    Predefinito

    Avviatore di emergenza by Amazon, lo metti dove vuoi e ti salva il ****.

  2. #12
    Cinquecentista

    Con noi dal 16/03/2017
    Residenza: Bari
    Età : 67
    Messaggi: 1,068

    Italy
     Castigamatti non è in linea
    1.3 mjet 95cv 500L
    Bianco gelato

    Predefinito

    Vi dico la mia.
    In genere le batterie non mi hanno dato mai un eccessivo fastidio. Solo una volta con il caldo torrido, dopo una sosta al sole la batteria della mia Ford Fiesta 1,4 TCDI "esplose" di colpo. Sulla 500 L finora non ho mai avuto problemi ed ho superato i tre anni e mezzo dalla immatricolazione. ....In questo momento sto mettendo in atto tutte le mie pratiche scaramantiche........
    Però sotto un determinato punto di vista io sono "fissato". Quando mi accingo alla sosta, spengo, in ordine, tutti i dispositivi che assorbono corrente, partendo da quello che necessita di più energia: quindi AD ESEMPIO, spengo l'aria condizionata, poi il lunotto termico, poi i fari, poi il ventilatore e via discorrendo....e quando metto in funzione degli accessori comincio da quello che assorbe meno corrente fino ad arrivare al componente che richiede più energia. La batteria ovviamente viene meno sforzata.
    Sulle vecchie auto si poteva montare una specie "antifurto" che altro non era che un grosso bullone che con un grosso cavo (di diametro uguale a quello della massa - polo negativo) provvedeva a staccare la corrente in tutta l'auto. In tal maniera erano impossibili le dispersioni di corrente a macchina ferma e la batteria di fatto era "isolata". Come se si staccasse uno dei poli. Con le macchine di oggi è impossibile farlo. Ma quell'aggeggio faceva il suo buon servizio e le batterie, duravano, duravano....

  3. #13
    Cinquecentista appassionato

    Con noi dal 04/08/2014
    Provincia: Lucca
    Età : 33
    Messaggi: 1,575

    Italy
     Chomoloco non è in linea
    1.3 mjet 75cv+ Lounge
    Azzurro cuor leggero

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Giudipeppe.83 Visualizza il messaggio
    Avviatore di emergenza by Amazon, lo metti dove vuoi e ti salva il ****.
    Per usarlo una volta ogni morte di papa? Ha poco senso... quegli aggeggi nel tempo perdono di efficacia come una qualsiasi batteria quindi magari oggi ti funziona bene ma tra qualche anno quando ti riservirà un'altra volta rimani appiedato. Senza contare che l'avviatore d'emergenza funziona se la batteria è semplicemente scarica ma se è saltato qualche elemento appena lo stacchi il motore non regge e si spegne.

    Quote Originariamente inviata da Castigamatti Visualizza il messaggio
    Vi dico la mia.
    In genere le batterie non mi hanno dato mai un eccessivo fastidio. Solo una volta con il caldo torrido, dopo una sosta al sole la batteria della mia Ford Fiesta 1,4 TCDI "esplose" di colpo. Sulla 500 L finora non ho mai avuto problemi ed ho superato i tre anni e mezzo dalla immatricolazione. ....In questo momento sto mettendo in atto tutte le mie pratiche scaramantiche........
    Però sotto un determinato punto di vista io sono "fissato". Quando mi accingo alla sosta, spengo, in ordine, tutti i dispositivi che assorbono corrente, partendo da quello che necessita di più energia: quindi AD ESEMPIO, spengo l'aria condizionata, poi il lunotto termico, poi i fari, poi il ventilatore e via discorrendo....e quando metto in funzione degli accessori comincio da quello che assorbe meno corrente fino ad arrivare al componente che richiede più energia. La batteria ovviamente viene meno sforzata.
    Sulle vecchie auto si poteva montare una specie "antifurto" che altro non era che un grosso bullone che con un grosso cavo (di diametro uguale a quello della massa - polo negativo) provvedeva a staccare la corrente in tutta l'auto. In tal maniera erano impossibili le dispersioni di corrente a macchina ferma e la batteria di fatto era "isolata". Come se si staccasse uno dei poli. Con le macchine di oggi è impossibile farlo. Ma quell'aggeggio faceva il suo buon servizio e le batterie, duravano, duravano....
    Lo staccabatterie sulle auto moderne è deleterio per tutti i problemi che può comportare (disallineamenti, richieste codici di sblocco, localizzatori non funzionanti) ma le batterie di una volta non duravano di più per via di questo aggeggio quanto per il fatto che le auto avevano unicamente una sola centralina che gestiva il motore e basta. I climatizzatori li avevano in pochi, idem i vetri elettrici, le chiusure centralizzate... diciamo che le auto si sono evolute mentre le batterie no. Personalmente stacco anch'io tutto ciò che assorbe corrente prima di spegnere il motore ma non è mai servito a granché. Giusto forse a preservare i fari allo xeno.

  4. #14
    Cinquecentista

    Con noi dal 16/03/2017
    Residenza: Bari
    Età : 67
    Messaggi: 1,068

    Italy
     Castigamatti non è in linea
    1.3 mjet 95cv 500L
    Bianco gelato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Chomoloco Visualizza il messaggio
    Per usarlo una volta ogni morte di papa? Ha poco senso... quegli aggeggi nel tempo perdono di efficacia come una qualsiasi batteria quindi magari oggi ti funziona bene ma tra qualche anno quando ti riservirà un'altra volta rimani appiedato. Senza contare che l'avviatore d'emergenza funziona se la batteria è semplicemente scarica ma se è saltato qualche elemento appena lo stacchi il motore non regge e si spegne.



    Lo staccabatterie sulle auto moderne è deleterio per tutti i problemi che può comportare (disallineamenti, richieste codici di sblocco, localizzatori non funzionanti) ma le batterie di una volta non duravano di più per via di questo aggeggio quanto per il fatto che le auto avevano unicamente una sola centralina che gestiva il motore e basta. I climatizzatori li avevano in pochi, idem i vetri elettrici, le chiusure centralizzate... diciamo che le auto si sono evolute mentre le batterie no. Personalmente stacco anch'io tutto ciò che assorbe corrente prima di spegnere il motore ma non è mai servito a granché. Giusto forse a preservare i fari allo xeno.
    Giusto quel dici sulla evoluzione delle auto e delle batterie che, di fatto, mi sembra di capire, siano rimaste "indietro".
    Ma ho anche sentito dire che ci sono delle batterie particolari al "gel" usate soprattutto nei camper che offrono una affidabilità straordinaria.
    Sul punto mi devo in effetti documentare a dovere.
    Sentii parlare delle batterie al gel almeno quattro anni fa quando vennero montate di serie su alcuni scooters Honda. Questi infatti, non avendo la pedivella per la messa in moto, devono puntare tutto sulla efficienza della batteria.
    L'informarsi su vicende nuove non è mai stata considerata una cattiva azione.

  5. #15
    Cinquecentista appassionato

    Con noi dal 07/09/2016
    Residenza: Vittuone
    Provincia: Milano
    Età : 37
    Messaggi: 1,715

    Italy
     Giudipeppe.83 non è in linea
    1.4 95cv 500L
    Grigio moda

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Chomoloco Visualizza il messaggio
    Per usarlo una volta ogni morte di papa? Ha poco senso... quegli aggeggi nel tempo perdono di efficacia come una qualsiasi batteria quindi magari oggi ti funziona bene ma tra qualche anno quando ti riservirà un'altra volta rimani appiedato. Senza contare che l'avviatore d'emergenza funziona se la batteria è semplicemente scarica ma se è saltato qualche elemento appena lo stacchi il motore non regge e si spegne.
    Alla mia seconda auto, è servita 2 volte a non far chiamare il carro o un amico che venisse a lavoro, una mattina fredda a mia moglie, ho perso solo 10 minuti al telefono per spiegargli cosa fare ( è semplicissimo, non devi premere nessun tasto per avviare la macchina una volta attaccato il positivo e negativo, mentre se vuoi usare il led, il power bank ecc.. sì), e in caserma ho salvato 2 colleghi senza cavi,facendo partire una golf 2000 TDI e una A4 avant ......mentre sulla moto sono mesi che giro con questa borsetta nello zaino,salvato almeno 4-5 volte, ovviamente prossima stagione devo cambiare batteria,ma mi sono risparmiato un anno,avendo questo affarino.
    per me è stato già ripagato, ogni 2-3 mesi lo porto in casa ,lo scarico tutto caricando tablet e menate varie,e lo ricarico al 100%.
    faccio corna, usato quindi una 10 di volte in un annetto, e voto 10.
    tantè che stò pensando di comprarne un altro da mettere nel doppio fondo della L.

  6. #16
    Abarthista

    Con noi dal 09/04/2013
    Residenza: usmate velate
    Provincia: Monza e Brianza
    Messaggi: 487

    Italy
     nonnogan non è in linea
    1.4 tjet 160cv+ 595 Turismo
    Nero scorpione/bianco gara

    Predefinito

    Per Abarth il problema è dovuto anche al fatto che il motore scalda parecchio se poi mappato...alcuni hanno spostato la batteria nel baule con notevoli vantaggi.

+ Rispondi
Pagina 2 di 2
primaprima 1 2

Discussioni simili

  1. Sfortuna all'ennesima potenza
    Da Phantasma nel forum Discussioni generali
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 27/11/2016, 15:24:52
  2. Ennesima sostituzione pezzo......
    Da Macchese nel forum GPL - Metano
    Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 28/10/2012, 23:43:00
  3. ......Ennesima mappatura da MAU87
    Da Frà 500 nel forum 1.3 Mjet
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 23/05/2011, 13:31:08
  4. Ennesima 500 rubata a Torino....LA MIA!!!
    Da Matthewbaileys nel forum Discussioni generali
    Risposte: 54
    Ultimo messaggio: 02/10/2010, 02:30:40

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi